F1: Lewis Hamilton diventa uno dei proprietari della squadra di football americana Denver Broncos

Lewis Hamilton, il campione della F1, investe sul club e trova l’accordo con Rob Walton. Il campione sembra acquistare il club americano della Denver Broncos.

Lewis Hamilton ed il clud Denver Broncos

Il campione è pronto per rilevare la squadra del football americano dei Denver Broncos della Nfl. Lo stesso Rob Walton, che si occupa soprattutto della catena Walmart supermercati, ha reso la news pubblica. Infatti il comunicato dice: ” Per il benvenuto nel nostro gruppo di proprietà, comunichiamo la presenza anche di Lewis Hamilton il campione di Formula 1″. Inoltre l’acquisto della squadra dei Denver Broncos sembra essere già andato in porto con la cifra record di ben 4,65 miliardi di dollari che risulta tantissimo per una franchigia Nfl. Il campione della F1 infatti, Lewis Hamilton, subentra tra i proprietari dei Denver Broncos, insieme alla famiglia di Rob Walton, Carrie Walton Penner,  il presidente della Walmart nonchè il marito Greg Penner e Condoleeza Rice ex segretario degli Stati Uniti. Qui, la figlia di Rob Walton, Carrie, ha dichiarato qualcosa riguardo a Lewis Hamilton: ” Il ragazzo è molto sveglio, poi comunque è un campione e sa molto bene guidare un team poichè ha uno spirito resiliente e lui può essere un membro eccellente insieme a noi proprietari, soprattutto per la squadra di football dei Denver Broncos”.

Le parole di Lewis Hamilton

Per chi ama il gioco d’azzardo, le slot machines, il casinò, i giochi da tavolo e altre categorie offerte e disponibili sulla piattaforma c’è l’opportunità di avere ricchi premi e vantaggiose promozioni, ma oltre anche ai bonus, all’accesso della modalità live e dal mobile, il sito è molto affidabile e sicuro, dove per saperne di più si può andare sul link di 22Bet Italia Recensione con Bonus scommesse agosto 2022. il Sicuramente Lewis Hamilton per investire questi soldi ha un buon patrimonio essendo sette volte campione. Tuttavia anche lui ha commentato qualcosa a riguardo specificando in un post sui social network scrive: ” Sono molto felice di far parte del gruppo dei proprietari del club di football americano dei Denver Broncos. Sicuramente è un’opportunità per avere un impatto sullo sport per poter lavorare con una squadra di fama a livello mondiale. Non vedo l’ora di cominciare e portare avanti questo nuovo obiettivo!” – ha concluso Lewis Hamilton. C’è da dire però che il campione, ha tentato anche tempo fa di rilevare il Chelsea da Roman Abramovich, ma non andò in porto. Ora invece Lewis Hamilton ce l’ha fatta forse a realizzare uno dei suoi obiettivi e apre un nuovo capitolo sullo sport del football americano.Inoltre tutto questo per via della morte dello proprietario dei Denver Broncos, Pat Bowlen.

Nuovi orizzonti

Per chi ama il cibo, la Puglia propone lo slow food, basato sui prodotti tipici del posto, dove per saperne di più si può andare a leggere qui. Nonostante tutto, il proprietario della Walmart, Rob Walton, è un grande amico di Lewis Hamilton. Essendo poi anche un grande appassionato di F1 probabilmente ha dato questa opportunità al giovane campione che d’altronde Lewis Hamilton cercava da tempo. Quindi un sogno realizzato più che un obiettivo da portare avanti nel tempo.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.