Quali sono gli eSports più amati dai giocatori virtuali?

Gli Esports stanno diventando sempre più popolari nella comunità dei videogiochi.

Sono molto amati dal pubblico che li segue in live streaming su Twitch e YouTube, ma anche dagli scommettitori, che attraverso i bookmakers che offrono i migliori pronostici vincenti.

Si tratta di una forma di competizione tra giocatori professionisti in diversi generi di videogiochi.

Ecco alcuni dei migliori giochi virtuali per professionisti:

Starcraft II

Starcraft II è un gioco di strategia in tempo reale sviluppato da Blizzard Entertainment e pubblicato nel 2010.

È il seguito del gioco StarCraft del 1998, anch’esso molto popolare e di successo tra i giocatori professionisti.

L’originale Starcraft ha venduto oltre 10 milioni di copie, diventando uno dei giochi per PC più venduti di tutti i tempi.

Starcraft II si gioca tra due avversari che impersonano i terran, i protoss o gli zerg, tre specie distinte nell’universo fittizio di StarCraft, progettate affinché ogni giocatore si specializzi in una sola specie.

Il gioco prevede la costruzione di basi ed eserciti con cui l’avversario deve competere per il controllo delle risorse su una mappa che mostra aree specifiche in cui le risorse possono essere raccolte dai lavoratori all’interno di ogni base; le battaglie si verificano quando i giocatori affrontano gli eserciti dell’altro in determinati punti della mappa noti come “linee di rifornimento”.

Street Fighter

Street Fighter è un gioco di combattimento sviluppato da Capcom.

Street Fighter include il gioco multipiattaforma tra le versioni PlayStation 4 e PC. Il gioco presenta 28 personaggi (compresi i personaggi DLC) al lancio, ognuno con uno stile di combattimento e mosse speciali uniche.

Il gioco aggiunge anche una modalità storia completamente nuova alla serie, chiamata “A Shadow Falls”, oltre a una modalità arcade che contiene sfide basate sulle meccaniche dei giochi precedenti, come parare gli attacchi o realizzare combo; queste vengono sbloccate raccogliendo punti battaglia da partite online contro altre persone e da sfide all’interno di A Shadow Falls stessa (quest’ultima può essere giocata solo se si raggiunge il livello 5).

Hearthstone

Hearthstone è un gioco di carte, il che significa che si gioca con carte e un mazzo di carte. Il gioco è gratuito, ma è anche possibile pagare per ottenere pacchetti di carte che vi aiuteranno a costruire mazzi migliori.

È possibile giocare a Hearthstone su telefono o tablet, su computer (o Mac) e persino di persona in occasione di tornei e convention in tutto il mondo.

È necessario creare un account prima di giocare online; una volta fatto, si accede a “Gioca online” nel menu principale, dove è possibile connettersi con estranei o amici che utilizzano BattleNet.

Rocket League

Rocket League è un gioco sportivo in cui le auto giocano a calcio. Si tratta di un gioco di abilità, ma anche di fortuna, in quanto i palloni volano a caso per il campo e i giocatori sono in grado di prenderli con la loro auto quando sono abbastanza vicini per farlo.

Il più delle volte, però, questi palloni non entrano in porta perché qualcuno li ha colpiti con la propria auto e li ha fatti volare lontano dalla porta.

Questo può essere frustrante per i nuovi giocatori che cercano solo di segnare qualche gol, ma una volta che ci si abitua a come funzionano le cose diventa più facile per tutti i partecipanti.

Rocket League è giocato a livello professionale da squadre di tutto il mondo, alcune delle quali pagano i loro giocatori milioni di dollari all’anno, proprio come fanno le altre leghe sportive professionistiche!

La squadra più famosa si chiama G2 Esports, dove la maggior parte dei membri faceva parte di un’altra squadra chiamata Cloud9 prima di sperimentare nuove strategie che li hanno portati al successo nel corso della loro carriera”.

Call of Duty WWII

Call of Duty WWII è un videogioco sparatutto.

È stato pubblicato in tutto il mondo il 3 novembre 2017 per Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One.

Il gioco si svolge durante la Seconda guerra mondiale. Il giocatore assume il controllo del soldato Ronald “Red” Daniels, una giovane recluta dell’esercito degli Stati Uniti che partecipa alle campagne in Francia e Germania come parte della 1ª Divisione di Fanteria.

La modalità multigiocatore presenta due modalità distinte: La modalità Guerra, che consiste in missioni basate su obiettivi contro i bot; e il Quartier Generale, uno spazio sociale online dove i giocatori possono interagire tra loro e giocare ad alcuni mini giochi.

No Comments

Mazepin, la F1 è un mondo dove regna l’ipocrisia. Nessuna critica per i più titolati.

Il parere del russo della Haas è che gli errori vengono valutati in base al palmares. “Se il nome è grande allora meno critiche alle azioni”. Per quanto riguarda le qualifiche “nessuno mi ha mai parlato degli accordi tra i colleghi”.

Gare, piloti e piazzamenti in gara fanno venire la voglia di scommettere su di loro. Il sito https://www.18bet.info/ fa al caso vostro. Non dimenticate quando entrate di beneficiare del bonus di benvenuto.

Nikita Mazepin torna a far discutere dentro e fuori dalla pista. Durante le qualifiche del GP d’Austria il russo Haas non ha rispettato l’accordo tacito tra i piloti di non darsi fastidio durante i giri lanciati e si è reso protagonista.

La mossa da lui fatta si è andata a sommare agli altri episodi non graditi dai top driver. Uno di questi è stata la difesa a Baku nei confronti di Schumacher al limite del regolamento. La sua opinione è che in F1 manca coerenza e si creano metri di giudizio differenti in base ai protagonisti.

Spiegazioni di Mazepin

Il pilota ha voluto spiegare il suo comportamentoio non sapevo nulla sulle qualifiche e tutti hanno creato il problema. Con questo accordo era la prima volta che scendevo in pista. Io sono un debuttante e nessuno me ne aveva parlato nel briefing e non penso proprio che lo facciano con un incontro.”

Subito dopo arriva la polemicail mio pensiero è che la Formula 1 è piena di ipocrisia. Se il tuo nome ha abbinati molti titoli le tue azioni vengono criticate di meno rispetto agli altri che non possono vantare lo stesso palmares”.

Le differenze in pista

Entriamo nel merito della cosa, Mazepin ha citato un episodio che si è svolto durante le qualifiche. In questa occasione c’è stato Sebastian Vettel che ha ostacolato in modo clamoroso Fernando Alonso e per questo è stato penalizzato.

Il russo prova a spiegare la situazione “il direttore di gara durante il briefing con i piloti aveva dettato delle regole nuove. Aveva comunicato che potevamo prendere in pista la posizione in curva 8 ma non potevamo rallentare alla 9 e alla 10.

Tutto questo è l’esatto contrario rispetto a quello che è accaduto in pista tra Alonso e Vettel..” in conclusione di dichiarazione Mazepin dice “il pilota è un essere umano e per questo chiunque può rimanere sorpreso da un episodio”.

No Comments

Fare scommesse on-line su 1Bet: sport disponibili e bonus 

Fare scommesse on-line è diventata una valida alternativa al recarsi in un luogo fisico. Quello che chiede chi vuole fare questo tipo di operazione è la sicurezza di trovarsi sul sito affidabile. Se il sito che cerchi è un bookmaker straniero, la scelta giusta per te è 1Bet.

Il sito è assolutamente trasparente infatti fornisce la data dell’apertura, nello stato di Cipro due anni e la proprietà, che è della Delta Sport, ed opera in totale legalità dato che possiede un’affidabile licenza straniera come il suo dominio. il sito è molto conosciuto da chi pratica da anni scommesse straniere grazie ai numerosi servizi che offre all’utente. Perchè dover andare ogni volta su un sito diverso quando 1Bit ti permette di fare scommesse, giocare a Poker e accedere anche ad un Casinò Virtuale?.

Scommettere su 1Bet: gli sport disponibili

Il sito è così strutturato: nella pagina principale puoi trovare le categorie Sport, Live, Esports, Casino, Live Casino, Giochi Tv, Sport Virtuali, Giochi, Promozioni. Puoi scommettere sulle partite di Serie A e B, sulla coppa UEFA e non solo: se anche il calcio giocato fuori dall’Italia ti interessa, questo è il sito giusto, perché puoi trovare la Inghilterra Premier League, La Germany Bundensliga, la Spagna Liga e tante altre ancora.

Gli ultimi mondiali di calcio femminile hanno dimostrato che anche questo è un aspetto interessante del calcio da seguire quindi perché non scommettere sulla South Australia Premier League Women che è attualmente in corso?.

Non esiste solo il calcio e 1Bet è un sito assolutamente completo che ti permette di spaziare dal rugby al tennis, dal baseball al football americano (sport sempre più seguiti e che permetteranno in futuro guadagni sempre maggiori a chi comincia da ora a seguirli), dal ippica agli sport invernali, passando per sezioni popolari come i motori e il ciclismo.

Data l’ascesa degli sport online 1Bet si è attrezzato anche per permettere questo tipo di scommesse che puoi trovare alla voce Esports e Sport Virtuali.

Come fare le scommesse online su 1Bet, schedina e bonus

Cliccando in basso sulla schermata principale alla voce Scommesse Live potrai trovare tutti gli eventi sportivi dal vivo e online sui quali scommettere.

Sia da Scommesse Live sia cercando il singolo sport ed evento di interesse dalle categorie Sport, Esports e Sport Virtuali potrai trovare a fianco la schedina da giocare: le scelte sono tra singola, combo e sistema, l’importo vinto in caso di scommessa vincente e il grado di rischio.

Il sito offre un vantaggioso bonus per chi si iscrive ora, di ben 100 euro, ma affrettati, la promozione vale fino al 31 dicembre 2020. Per ottenerla basta inserire questo codice promozionale: WB1001B e fare un deposito di soli 10 euro: è davvero una promozione imperdibile!.

No Comments