Divano di pelle o ecopelle? Vantaggi e svantaggi

Molte famiglie che scelgono di cambiare il divano ci riflettono bene prima di fare una scelta. Il divano in pelle è visto ancora come un arredo troppo delicato per chi ha figli piccoli in casa, o animali, vediamo di capire se è davvero così.

Divano in pelle, quali sono i pro e contro

Se normalmente si pensa a quanto possa essere saggio acquistare un divano in pelle, quando si hanno bambini piccoli o animali in casa la riflessione deve necessariamente essere ancora più approfondita. Il divano in pelle, ovviamente, ha una resa estetica di grande rilievo, conferisce eleganza e calore in qualsiasi angolo della casa decidiamo di metterlo.

Non solo, si sposa bene con una grande varietà d’arredi, da quelli più classici a quelli di design, proprio perché oggi viene declinato in tutti questi stili. I costi, com’è facile suppore, non sono bassi, ma del resto, soprattutto quando si tratta di un divano di qualità, non ci si può aspettare nulla di diverso.

La spesa ha quindi un certo peso nella scelta del divano. Ma il divano in pelle piace e piace perché ha il gusto della tradizione, ha un sentore di infanzia in famiglia, del calore del Natale, trasmette quell’idea intrinseca di valori e calore che tanto ci fanno sentire sempre a casa nostra.

Al contrario di quanto si possa pensare, un divano in pelle ha una vita decisamente più lunga di quella di un divano in ecopelle. Si tratta infatti di una materiale naturale, lavabile e resistente. Ci sono diversi prodotti che consentono di ottenere una pulizia perfetta, anche in caso di macchie aggressive, come potrebbe essere lo scarabocchio di un bambino.

Se poi si vuole rinnovare il colore della pelle, magari perché il colore originale non piace più o perché i è un po’ rovinato, si può facilmente ricorrere a un Angelus paint, una vernice per pelle che consente di ridare nuova vita al materiale e, di conseguenza, al divano.

Divano in ecopelle, si o no?

Molti pensano che un divano in ecopelle sia una scelta non solo più economica, ma anche più disimpegnativa. È facile immaginare che un divano in pelle sintetica sia più semplice da pulire e da riportare all’originale bellezza senza troppa fatica.

In realtà la verità è un’altra. L’idea che possa rovinarsi un divano che non è in vera pelle e che, soprattutto, abbia un costo nettamente inferiore, mette a tacere eventuali dubbi. Purtroppo, in caso di macchie persistenti, il materiale in ecopelle tende ad assorbire lo sporco o l’inchiostro, quindi sarà notevolmente più difficile mandare via le macchie.

Certamente un vantaggio alquanto evidente è il prezzo. Un divano in ecopelle, anche con una buona estetica, ha dei costi decisamente inferiori a quelli di un divano in vera pelle. Il ragionamento da fare, per una scelta senza pentimento, è quanto tempo vogliamo che duri il nostro divano.

Se l’idea è quella di avere un complemento d’arredo che potremmo cambiare dopo qualche mese o pochi anni, allora probabilmente l’idea di un divano in simil-pelle non è del tutto sbagliata. Diversamente, se pensiamo di tenere il nostro divano il più a lungo possibile, allora non c’è molto da giraci attorno, la scelta deve ricadere su un prodotto di elevata qualità che, a dirla tutta, non è poi nemmeno così fragile e delicato come lo si dipinge.

Manutenzione del divano in pelle

Ovviamente un divano in vera pelle necessita di una manutenzione costante per restare il più a lungo. Il divano in pelle ha bisogno di essere pulito con regolarità, con prodotti non aggressivi e possibilmente specifici. Il prodotto deve essere scelto in base alla tipologia di pelle, quindi se è protetta o non protetta.

Normalmente, la pelle non protetta tende ad assorbire i liquidi e le macchie, meno che nel caso del divano in ecopelle, quindi in base a questa caratteristica dovremo scegliere dei prodotti idonei.

Se ci sono dei gatti in casa, purtroppo, il divano è a rischio, meglio foderarlo con un copridivano e fare attenzione che il gatto non lo scambi, come spesso avviene, con un tiragraffi.

Come abbiamo detto in precedenza, per quanto riguarda la colorazione, si può cambiare con i prodotti specifici in modo abbastanza semplice.

No Comments