F3: la nuova Mahindra elettrica al Festival of Speed di Goodwood

La nuova Mahindra elettrica viene presentata al Festival of Speed di Goodwood dal costruttore indiano. La M9 Electro di terza generazione in occasione del Festival della Velocità di Goodwood con il pilota Nick Heidfeld.

La nuova Mahindra M9 Electro

La M9Electro quindi è pronta per arrivare nel mondiale di Formula E per il prossimo anno. Per adesso viene presentata al Festival of Speed che si tiene a Goodwood in Inghilterra per inaugurare la nuova monoposto. L’autovettura elettrica ha percorso il tracciato della Goodwood Hillclimb con l’ex pilota tedesco della Formula 1 Nick Heidfeld, che attualmente è ambassador e tester della casa indiana. La nuova Mahindra M9 Electro inoltre, si presenta anche di tre colori disponibili,  bianca, nera e rossa, ma probabilmente quella che farà parte della Formula E indubbiamente sarà rossa. La casa indiana, è uno dei costruttori fondatori della Serie Fia Formula E che ovviamente non è la prima volta che ne partecipa, infatti, qualche anno fa, la Mahindra venne presentata in Gen2, ma la M9Eelectro di tipo Gen3 sicuramente è molto più veloce, potente e soprattutto leggera della Gen2 che sta disputando il Campionato Mondiale in corso. E’ una monoposto che pesa 60 kg in meno a quella attuale, ed ha 100 kW di potenza in più, una velocità massima di oltre 320 km/h.

Il motore e la velocità della M9 Electro

Per chi ama il gioco d’azzardo, nella piattaforma si possono trovare tutte le tipologie di giochi digitali, in più su 1win Italia possiamo analizzare il bonus, oltre alle tante promozioni e ricchi premi da ottenere, inoltre il sito consente di partecipare al gioco scelto in versione dal vivo e accedere dal mobile. A parte la velocità, la nuova autovettura elettrica della Mahindra, è estremamente efficiente. Riesce ad avere il 40% della potenza che utilizza nelle corse dove tramite la frenata riesce ad acquisire molta più energia. Inoltre, il test di questa vettura Mahindra M9 Electro è stato fatto dal pilota Oliver Rowland la settimana prima di essere presentata al Festival of Speed di Goodwood. Difatti, il pilota britannico, ha dichiarato di essere rimasto soddisfatto dell’auto, poichè accelerando ha constatato che la velocità della nuova Mahindra è eccezionale e che comunque il prossimo anno a venire sarà lieto di poterla guidare nelle corse.

La casa indiana nel mondo

Per sapere tutti i segreti per un design ad hoc per un arredamento perfetto, si può leggere questo articolo. Oggi la casa della Mahindra è una multinazionale che nelle vetture a livello mondiale, ha già un bel giro d’affari, dove la sede principale a Mumbai, in India possiede più di 200.000 dipendenti, senza dimenticare che Mahindra è l’unico costruttore indiano con veicoli di aerei, auto e addirittura anche motori marini. La vendita delle auto della Mahindra in poco tempo è salita tantissimo ed è arrivata al primo posto al mondo, ma la sua vetta la raggiunge con la Reva Electric con la produzione di veicoli elettrici. Insomma la Mahindra si è allargata dalle auto alle monoposto, un marchio che cresce sempre di più.

 

No Comments

F1: Lewis Hamilton diventa uno dei proprietari della squadra di football americana Denver Broncos

Lewis Hamilton, il campione della F1, investe sul club e trova l’accordo con Rob Walton. Il campione sembra acquistare il club americano della Denver Broncos.

Lewis Hamilton ed il clud Denver Broncos

Il campione è pronto per rilevare la squadra del football americano dei Denver Broncos della Nfl. Lo stesso Rob Walton, che si occupa soprattutto della catena Walmart supermercati, ha reso la news pubblica. Infatti il comunicato dice: ” Per il benvenuto nel nostro gruppo di proprietà, comunichiamo la presenza anche di Lewis Hamilton il campione di Formula 1″. Inoltre l’acquisto della squadra dei Denver Broncos sembra essere già andato in porto con la cifra record di ben 4,65 miliardi di dollari che risulta tantissimo per una franchigia Nfl. Il campione della F1 infatti, Lewis Hamilton, subentra tra i proprietari dei Denver Broncos, insieme alla famiglia di Rob Walton, Carrie Walton Penner,  il presidente della Walmart nonchè il marito Greg Penner e Condoleeza Rice ex segretario degli Stati Uniti. Qui, la figlia di Rob Walton, Carrie, ha dichiarato qualcosa riguardo a Lewis Hamilton: ” Il ragazzo è molto sveglio, poi comunque è un campione e sa molto bene guidare un team poichè ha uno spirito resiliente e lui può essere un membro eccellente insieme a noi proprietari, soprattutto per la squadra di football dei Denver Broncos”.

Le parole di Lewis Hamilton

Per chi ama il gioco d’azzardo, le slot machines, il casinò, i giochi da tavolo e altre categorie offerte e disponibili sulla piattaforma c’è l’opportunità di avere ricchi premi e vantaggiose promozioni, ma oltre anche ai bonus, all’accesso della modalità live e dal mobile, il sito è molto affidabile e sicuro, dove per saperne di più si può andare sul link di 22Bet Italia Recensione con Bonus scommesse agosto 2022. il Sicuramente Lewis Hamilton per investire questi soldi ha un buon patrimonio essendo sette volte campione. Tuttavia anche lui ha commentato qualcosa a riguardo specificando in un post sui social network scrive: ” Sono molto felice di far parte del gruppo dei proprietari del club di football americano dei Denver Broncos. Sicuramente è un’opportunità per avere un impatto sullo sport per poter lavorare con una squadra di fama a livello mondiale. Non vedo l’ora di cominciare e portare avanti questo nuovo obiettivo!” – ha concluso Lewis Hamilton. C’è da dire però che il campione, ha tentato anche tempo fa di rilevare il Chelsea da Roman Abramovich, ma non andò in porto. Ora invece Lewis Hamilton ce l’ha fatta forse a realizzare uno dei suoi obiettivi e apre un nuovo capitolo sullo sport del football americano.Inoltre tutto questo per via della morte dello proprietario dei Denver Broncos, Pat Bowlen.

Nuovi orizzonti

Per chi ama il cibo, la Puglia propone lo slow food, basato sui prodotti tipici del posto, dove per saperne di più si può andare a leggere qui. Nonostante tutto, il proprietario della Walmart, Rob Walton, è un grande amico di Lewis Hamilton. Essendo poi anche un grande appassionato di F1 probabilmente ha dato questa opportunità al giovane campione che d’altronde Lewis Hamilton cercava da tempo. Quindi un sogno realizzato più che un obiettivo da portare avanti nel tempo.

No Comments

Inter, annuncio per Dzeko posticipato per problemi di burocrazia.

Per l’attaccante bosniaco ci sono ancora delle pendenze con la Roma e per questo Pinto insieme all’Inter sta cercando come risolverle. Nel club è tutto pronto per ufficializzare la cosa e sicuramente mancano solo poche ore per l’annuncio. Sia la squadra che il giocatore scalpitano per la definizione della situazione e per iniziare gli allenamenti in campo con i compagni.

I club in questo periodo comprano, vendono o cedono i giocatori ed ancora non si hanno per molti le maglie definitive. Il calcio mercato ha sempre entusiasmato i tifosi perché possono scommettere sui loro preferiti. Il sito www.vegasplus.info fa al caso vostro se volete scommettere sul calcio e su altri sport.

L’arrivo a Milano per Edin Dzeko è avvenuto ma ancora non è nella schiera dei giocatori dell’Inter. I tifosi di entrambe le squadre non riescono a capire perché, alcuni supponevano che la Roma aspettasse perché non aveva ancora il suo sostituto. Ma le trattative sono slegate tra loro.

Trattative e pendenze

Le trattative tra Dzeko e il suo sostituto sono scollegate tra loro. Mancano solo poche ore prima della sistemazione amministrativa e burocratica e Edin sarà dell’Inter. Il problema è che l’attaccante ha in piedi delle pendenze con la Roma e Pinto per l’accordo tra le società ha dovuto lavorare con l’Inter per definirle.

Il trasferimento di Dzeko sarà gratis ma ci saranno dei bonus collegati al suo rendimento e a quello della squadra. Appena questi dettagli saranno sistemati in egual maniera sia dalla Roma che dall’Inter allora Dzeko potrà finalmente dire di essere un giocatore nerazzurro.

Pronti per l’annuncio

Per quanto riguarda l’aspetto comunicazione è tutto predisposto. Il post per ufficializzare l’arrivo e quello dei saluti da parte delle due società, i saluti dei compagni pubblici e le parole da lui formulate. I compagni hanno già effettuato i saluti privati con il loro compagno.

Saranno le prime come giocatore interista e le ultime da romanista. I sei anni trascorsi nella Roma non si possono cancellare con un colpo di spugna. Certo che in questo momento Edin è entusiasta e non vede l’ora di iniziare la sua nuova vita a Milano.

Alcuni post hanno ripreso il calciatore all’uscita delle visite mediche e con in mano una sciarpa dell’Inter, non ha però rilasciato nessun commento. I tifosi nerazzurri saranno felici di poter finalmente festeggiare il suo arrivo e saranno curiosi di vederlo in campo nella prima di campionato.

No Comments